Preservativi ritardanti: migliori prodotti di Gennaio 2021, prezzi, recensioni

L’industria dei preservativi ha fatto molta strada dai primi preservativi fino ad oggi. Ed è che le migliori marche di questi metodi di protezione popolari ed efficaci hanno incluso riforme che non solo gli consentono di svolgere le sue funzioni principali, come la protezione dalle malattie veneree che potrebbero essere acquisite attraverso rapporti sessuali non protetti o la prevenzione di una gravidanza indesiderata, ma hanno anche creato preservativi ritardanti utilissimi per prolungare il piacere nel rapporto. 

Diversi tipi di preservativi per ogni esigenza

I preservativi hanno smesso da tempo di essere dei semplici protettori: ora se ne potranno trovare con sapori e odori che aumentano l’esperienza di piacere per chi ne fa uso, anche stimolanti, pieni di rugosità, smagliature e punti studiati per massimizzare la stimolazione della coppia oppure con effetto ultrasensibile per chi vuole emulare un rapporto sessuale naturale ma con la protezione di un preservativo.

Ma c’è chi ha ben altri problemi e quindi uno preservativo stimolante non sarà la scelta più giusta. Ecco quindi che la tecnologia ha creato i preservativi ritardanti di cui a brave parleremo.

I preservativi ritardanti : cosa sono e quali sono i loro vantaggi?

preservativi ritardanti sono normali profilattici che incorporano qualcosa in più nel loro lubrificante, un ingrediente che produce il ritardo nell’eiaculazione. Molte persone pensano che la loro unica funzione sia questa, ma non è del tutto vero.

Gli svantaggi e le contro indicazioni

Come qualsiasi altro prodotto i preservativi ritardanti possono avere alcuni svantaggi:

  • Non si possono in primis, considerare una cura definitiva contro l’eiaculazione precoce ma solamente un palliativo;
  • evitare di utilizzarli per il sesso orale;
  • le sostanze potrebbero causare una desensibilizzazione della vagina, ritardando anche l’orgasmo femminile;
  • in alcuni casi potrebbero far perdere troppa sensibilità al pene, causando la perdita dell’erezione
  • potrebbe provocare reazioni allergiche a chi è sensibile alla banzocaina;
  • potrebbero provocare arrossamenti o gonfiori.

Questi però sono alcuni casi registrati e sono decisamente rari. Quindi chi ne fa uso non necessariamente accuserà questo genere di sintomi.

Tutti gli usi di questi contraccettivi

Più tardi l’uomo raggiungerà l’orgasmo, più intenso sarà il suo piacere: questo principio è stato praticato da millenni in altre culture. È una pratica molto comune in parecchi paesi stranieri. che utilizza il ritardo dell’orgasmo maschile per massimizzare il piacere ricevuto. Non sorprende che per quegli uomini che stanno utilizzano pratiche tantriche, o vogliono provare come ci si sente, il preservativo ritardante sia un grande alleato.

Aumenta il tempo del piacere femminile: la durata di una relazione sessuale media è in realtà più breve di quanto si possa pensare. Poiché il fatto di volerlo allungare non è un male per noi o per il nostro partner, possiamo sfruttare senza problemi l’effetto ritardante di questo tipo di protettore.

Un rimedio (ma non una cura) contro l’eiaculazione precoce: il principio attivo nei preservativi ritardanti infatti è un coadiuvante nel trattamento contro l’eiaculazione precoce.

Come puoi vedere, gli usi di un preservativo con effetto ritardante sono abbastanza vari e degni di essere provati almeno una volta nella vita.

Costi

Orientativamente costano poco di più di quelli classici e come al solito dipende dalle dimensioni della confezione. Più è grande e più il prezzo unitario di abbasserà. Una scatola da 12 pezzi può costare tra i 10 e i 12 euro circa. I maggiori produttori di preservativi ritardanti attualmente sono la Durex e Control ma esistono decine di marche differenti. Per capire quale sia il più adatto bisognerà per forza di cose provarne diversi tipi visto che l’esperienza è totalmente soggettiva.

Come tutti i profilattici andranno infine conservati in luoghi asciutti, lontano da raggi UV e fonti di calore. Nel caso in cui dovessero rovinarsi è assolutamente consigliato comprarne di nuovi.

Nato a Roma nel ’79, appassionato di scrittura fin da piccolo. Ha lavorato un po’ ovunque ma ultimamente si dedica a tempo pieno come SEO content manager per moltissimi portali sparsi per il Web.

Back to top
menu
profilatticionline.it